Nel mondo frenetico di oggi, dove l’informazione è abbondante e il tempo è prezioso, la chiarezza nel linguaggio è diventata una necessità impellente.

Il linguaggio chiaro non è solo una questione di stile o preferenza; è un imperativo etico e pratico che facilita la comprensione e promuove un’efficace comunicazione.

Che cos’è il linguaggio chiaro?

Il linguaggio chiaro è una forma di comunicazione che pone al centro i lettori e le loro esigenze.

In pratica, si tratta di esprimersi in modo diretto, semplice e senza ambiguità, eliminando ogni possibile ostacolo alla comprensione.

Questo approccio considera attentamente cosa i lettori vogliono e devono sapere, il loro livello di interesse, competenza e alfabetizzazione, e il contesto in cui useranno le informazioni.

I principi del linguaggio chiaro

La norma UNI ISO 24495-1 definisce i principi e le linee guida per progettare e scrivere testi chiari.

Ecco alcuni dei principi fondamentali:

  • Semplicità. Usare parole e frasi semplici che siano facilmente comprensibili dal pubblico di riferimento.
  • Struttura. Organizzare il testo in modo logico, con un flusso naturale che guidi il lettore attraverso il contenuto.
  • Brevità. Essere concisi, evitando ridondanze e informazioni non essenziali che possono confondere il lettore.
  • Precisione. Fornire informazioni accurate e verificate, evitando generalizzazioni e imprecisioni.

Perché il linguaggio chiaro è Importante?

Un linguaggio chiaro non solo rende l’informazione accessibile a un pubblico più ampio, ma risparmia anche tempo e denaro.

Infatti, i documenti scritti in linguaggio chiaro sono più facili da tradurre e riducono il rischio di malintesi.

Per le aziende, quindi, adottare un linguaggio chiaro è un modo per costruire fiducia con i lettori e migliorare l’efficienza comunicativa.

Come applicare il linguaggio chiaro

Applicare il linguaggio chiaro significa adottare un approccio che si focalizza sul lettore in ogni fase della scrittura.

Vogliamo condividere con te alcuni suggerimenti pratici:

  • Conosci il tuo pubblico. Prima di scrivere, identifica chi sono i tuoi lettori e cosa hanno bisogno di sapere. Conoscere il tuo pubblico ti permetterà di concentrarti meglio sui suoi bisogni.
  • Sii diretto. Vai dritto al punto senza giri di parole. Le frasi brevi e semplici sono spesso anche quelle più chiare ed immediate.
  • Usa esempi. Gli esempi, soprattutto se concreti, aiutano a chiarire concetti complessi.
  • Rileggi e semplifica. Dopo aver scritto, rileggi il testo e chiediti se puoi esprimere le stesse idee in modo più semplice.

Conclusione

Il linguaggio chiaro è più di una buona pratica di scrittura, possiamo definirlo come una sorta di ponte che collega l’autore al lettore facilitando la comprensione e l’azione.

In un’epoca in cui l’informazione è potere, garantire che tutti possano accedere e comprendere i messaggi è fondamentale e adottare i principi del linguaggio chiaro è un passo verso una società più informata e inclusiva.

Vuoi saperne di più? Ti invitiamo a scriverci, ci farà piacere confrontarci con te. 😊


PS: Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi ricevere le notifiche e leggere subito il prossimo?

Abbiamo una buona notizia per te, iscriviti alla newsletter di qualydea® e riceverai la notifica di ogni nuovo articolo del nostro blog oppure segui qualydea® su LinkedIn.

Rispondi